Spirit of the Galaxy

La storia fino a questo punto...

Preciso che questo è un “reboot” della vecchia campagna. Quindi molte delle informazioni relative alla storia non sono più valide ai fini dell’ambientazione.

I protagonisti sono un gruppo di eroici supraumani coinvolti in una lunga serie di avventure in giro per la galassia, a bordo della piccola nave mercantile Vanguard.

Nella prima parte della storia, che si svolge nell’arco di un paio di anni i nostri eroi iniziano la loro carriera combattendo contro alcuni individui criminali tra cui lo psicopatico MindWarp, capace di manipolare le menti delle persone, o i violenti pirati spaziali Metal Reavers.

ALEXA & Janet

Durante un loro viaggio su un pianeta giungla sotto la giurisdizione confederata, i protagonisti scoprono, all’interno di un’antichissima nave spaziale, una Intellgenza artificiale dormiente chiamata [[A.L.E.X.A.]]. Entrando in comunicazione con lei scoprono che fu creata da un popolo antico, la cui esistenza precede anche la nascita dei primi esseri umani.

Cosa ancora più sconvolgente, il modulo di memoria di A.L.E.X.A. entra perfettamente in uno slot del computer della Vanguard e una volta dentro rivela che la nave è in realtà stata costruita sulle spoglie di un relitto di questi antichi alieni. Appena l’IA viene inserita nello slot questa prende il controllo della nave e ne riattiva sistemi rimasti dormienti per milioni di anni.

Dentro la nave trovano anche una misteriosa ragazza che inizialmente, credendoli una minaccia, aggredisce i protagonisti. Nel frattempo Mindwarp e una donna misteriosa fanno irruzione cercando di rapire la ragazza, inizia così una furibonda lotta a tre fazioni fino a quando i criminali non vengono neutralizzati e i protagonisti riescono a fermare la ragazza.

In seguito scopriranno che Janet, questo il suo nome, è un Supraumano come loro. Diversamente da loro il suo DNA è un’elica complessissima che, a quanto vengono a sapere, comprende il codice genetico di ognuno di loro…

Il gruppo, con la nuova aggiunta e con la nave “rimodernata” riprende i suoi viaggi.

Algon, a Planet at War

To escape from an ambush by the Metal Reavers, the Vanguard and her crew have to make a blind jump into hyperspace. Adrift for a moment, the navigation systems have a hard time figuring out
where the ship ended up. According to scans, that sector simply doesn’t exist: not only is it uncharted, sensors trying to probe it return a blank report. Out of the four planets found there, only one seems to be inhabited, Algon. A communication from the planet’s surface leads the Vanguard to some kind of secret base on a planet who looks so much like Earth when dinosaurs roamed it free. In the hideout, the characters are introduced to Psylith and her companions, a small yet powerful resistance group bent onto overthrow Cthonarr, who rules Algon with an iron fist on a blurry and dangerous personal agenda. Psylith briefly tells the story of Algon: more like a semi-sentient planet, Algon infuses its inhabitants with its own power the moment they’re born: all Algonians gain an increased lifespan along with powers, whose magnitude deeply varies from an individual to another. Technology is very akin to magic simply because all Algonians can access it through their powers and capabilities. Oddly, the Algonians have known about Humans for centuries but decided not to interfere with them.

The characters, however, are trapped on Algon: Cthonarr’s defense makes it impossible to leave the system. Psylith goes on to explain why. The dictator is drawing immense powers from what’s called simply “The Stream”, an energy that’s supposedly channeled from nearby dimensions. Through it, Cthonarr exerts full control over the planet. The only way for the characters to escape is to manually create a passageway out of the system. With their hands tied, the characters agree to help the rebels. Psylith outlines a plan to hack and use one of Cthonarr’s powerplants.

The plan works – until one of Psylith’s former associate and friend, Steel-Brand, storms the base and defeats the characters by nullifying their powers. Brought to Cthonarr’s citadel, the characters learn that the dictator wants to force Psylith into marriage in order to legitimate his rise to power. Psylith is Algon’s regent who went rogue as the man, a former general, overtook the planet with little resistance. Also, Cthonarr plans onto invading nearby systems with an immense fleet he’s been building for years since he stole the throne. For sake of her people’s lives, Psylith gives up.

Unexpectedly, Steel-Brand frees the characters and reactivates their powers. Together with him, the team releases the so-called Protectors, a group made up of Algon’s most powerful beings, previously led by Psylith. Cthonarr had them shackled as soon as he gained full control. A harsh fight follows: some of the Protectors die during the assault but Cthonarr is temporarily forced to flee. Psylith keeps her word and creates a passage for the characters, saying that now Algon has one more chance to defeat Cthonarr once and for all. The Vanguard flies away as the legitimate regent tends to her fallen comrades and friends.

Little did the characters know that Vector Rose, one of the strongest Renegades ever, had been watching over them all the time – that is, until The Source became her only focus.

L’Ingresso degli Ctoni

Seguendo un segnale ricevuto da A.L.E.X.A. giungono sul pianeta di NC-13924, una sfera ghiacciata ritenuto non adatto alla colonizzazione e alla terraformazione. Il segnale era stato generato da un relitto dei Progenitori e conduceva alle rovine di un’antica città. In questo luogo i personaggi non solo poterono toccare con mano le loro antiche tecnologie, ma grazie a una distorsione spazio-tempo generata casualmente da Dark Matter riuscirono a entrare in contatto con questo antico popolo, scoprendo che erano… Umani.

Il segnale della nave non era stato casuale, perché rispondeva a un sistema automatizzato di emergenza, attivatosi quando un portale che conduceva alla dimensione degli Ctoni si era rivelato. Grazie all’intervento dell’equipaggio della Vanguard i protagonisti riuscirono a fermare l’ingresso di Cabal e degli Ctoni nella nostra dimensione, ma condannarono le rovine della città alla distruzione.

Continua…

Comments

QuantumStar

I'm sorry, but we no longer support this web browser. Please upgrade your browser or install Chrome or Firefox to enjoy the full functionality of this site.