Hydrani

Popolazione stimata: Circa 35 Miliardi
Lingue nazionali: Hydran Comune, Morsha, Vastra
Tipo di governo: Federazione
Capo dello stato: Vari
Capitale: Mendor su Veda
Sistemi Controllati: circa trenta

Visione d’insieme

Gli Hydran sono una popolazione umanoide dai tratti rettiliani, fisicamente molto vari a seconda della specie a cui appartengono. Possono avere differenze fisiche minime o addirittura un numero di occhi diverso.
Dominano un vasto impero ai confini occidentali dello spazio conosciuto, ma non sono una specie politicamente unita. La maggior parte degli Hydran sono legati a una Federazione di mondi indipendenti, mentre esistono anche stati più piccoli come l’Impero di Morsha e l’Oligarchia di Vastra, talvolta ostili tra loro.
La tecnologia hydrana è relativamente avanzata, soprattutto nel campo delle bio-tecnologie. Tutto ciò che usano infatti è “coltivato”, non costruito. Ogni singolo oggetto, anche il più comune, è un complesso costrutto biologico cresciuto in vasche di clonazione. I vantaggi di tale scelta sono la facile replicabilità e la quantità minima di lavoro necessaria alla produzione.
Tutte le popolazioni di questa specie posseggono un corpus religioso elaborato e politeista, con profonde differenze tra una regione e l’altra. Al momento, però, la loro religiosità è in forte calo. I vari culti si sono quindi estremizzati, incitano alla violenza interreligiosa e arrivano talvolta a veri e propri atti di terrorismo.
Gli Hydran della Federazione hanno un ruolo importante nella Stellar League poiché governano la proficua industria delle biotecnologie, posseggono una notevole padronanza medica e i loro studi li hanno resi capaci di comprendere in tempi rapidi la fisiologia delle altre specie. Perciò le loro strutture mediche, e i medici stessi, sono tra i più richiesti nella galassia. Inoltre la tecnologia delle armi soniche è molto apprezzata e gli Hydrani sono stimati soldati. È un popolo che ricorre al conflitto solo in casi estremi, preferendo sempre la via pacifica come prima alternativa.

Storia

La Storia degli Hydran è confusa e complessa, iniziata sul pianeta di Veda più di 30 milioni di anni fa. Gli Hydran hanno tutti un’origine comune ma nel corso delle ere si sono differenziati enormemente tra di loro, soprattutto per la natura del loro pianeta, per lo più acquitrinoso e con un gran alto numero di piccoli continenti e isole.
L’evoluzione ha avuto un effetto imprevedibile e oggi le differenze razziali sono così marcate da non essere più un fattore meramente etnico. Di conseguenza, gli Hydran hanno conosciuto una frammentarietà paragonabile a quella terrestre, accentuata dalle evidenti variazioni fisiologiche tra le varie specie.
Il loro mondo natale ha visto scoppiare un gran numero di guerre razziali, delle quali tre su scala globale, capaci, nell’arco di cento anni, di far emergere vincitrice la fazione degli Hydrani a scapito di Morsha, Vastrani e alcuni popoli minori che si sono ritirati in massa, ritornando al loro antico splendore solo dopo aver lasciato la superficie di Veda.
Dopo un prolungato periodo di espansione, gli Hydrani e i loro cugini hanno colonizzato un gran numero di pianeti nella frangia occidentale, scontrandosi talvolta tra di loro. La minaccia maggiore al loro potere è stata rappresentata dagli Aladi, una specie aliena proveniente da oltre i loro confini. Gli Aladi sono un popolo misterioso, all’apparenza privo di organizzazione sociale e probabilmente non intelligente, una sorta di mega-organismo adattato alla vita nello spazio, aggressivo e carnivoro, intenzionato a divorare i mondi Hydran.
La guerra terminò solo con lo sterminio progressivo degli Aladi invasori. Capaci di fuggire nello Spazio a Differenza di Fase, gli Aladi tornarono da dove erano venuti, lasciando molti mondi Hydrani in rovina.

Fisiologia

Le caratteristiche che accomunano tutti gli appartenenti alle specie originarie di Veda sono una parziale ectotermia, compensata da un metabolismo più accelerato del normale e una pelle scagliosa come quella dei rettili. La razza dominante degli Hydrani è umanoide, con un dimorfismo sessuale simile a quello umano. La loro testa possiede una serie regolare di escrescenze ossee e un viso molto “umano”. Sono veloci, agili e molto robusti. La vista non è eccezionale, controbilanciata da ottimi olfatto e udito. I Morsha sono più massicci e presentano un’ectotermia più accentuata rispetto agli Hydrani. I Vastrani sono in media leggermente più piccoli, con le scaglie colorate in maniera non uniforme, piume vestigiali sugli arti e completamente endotermici.

Hydrani

Spirit of the Galaxy QuantumStar