Case

Le case non sono certamente vive, ma sembrano complessi esseri viventi. Non solo si può parlare con gli applicativi casalinghi e controllare ogni aspetto della casa semplicemente con la propria voce, ma molti di loro riescono anche a imparare.

Se ci si sveglia la mattina alle 7:30 e si prende solitamente il caffè nero a colazione, la casa cesserà di chiedere i propri gusti in una settimana e al proprio risveglio si troverà una tazza di caffè nero caldo.

I robot sono ovunque, ma non come ci si aspettava nei secoli precedenti. Robot da pulizia grandi come un topo escono fuori dai loro scomparti per pulire dopo che i padroni sono andati a dormire. Le cucine possono essere usate in maniera tradizionale, ma possono anche essere impostate per cucinare automaticamente. Gli ingredienti vengono presi da frigoriferi integrati per preparare migliaia di ricette.

Innumerevoli operazioni giornaliere, dal cucinare al controllo climatico, sono controllate dal computer domestico. Ora le faccende di casa consistono solamente nell’impostare il computer. Ogni casa e appartamento hanno un sistema di mantenimento e anche se alcuni eccentrici e tecnofobici disabilitano i propri, tutti hanno accesso a una di queste meraviglie della tecnica.

Le eccezioni allo standard robotico si trovano tra i due estremi della società umana: i molto ricchi e i molto poveri. I servitori umani sono uno status symbol e svolgono le loro attività giornaliere per i loro datori di lavoro, mentre i poveri, sebbene siano molti di meno rispetto ai secoli passati, possono difficilmente avere una sistemazione, figuriamoci un sistema di controllo automatizzato.

Case

Spirit of the Galaxy Rosiello